L’era della customizzazione

Siamo nell’era della customizzazione, ovvero della personalizzazione di ciò che possediamo, in ogni settore: se l’uomo ha sempre personalizzato il proprio corpo con i tatuaggi, nel corso del tempo ha sentito l’esigenza di portare questo livello di unicità anche a tutto ciò che lo circonda, dalle magliette fino alle auto, senza ovviamente dimenticare la tecnologia, che è il settore su cui ci focalizziamo in questo articolo.

La tecnologia che compriamo non è particolarmente unica in sé e per sé, ma grazie a diversi strumenti e servizi di personalizzazione si può facilmente avere uno stile unico.

Usare icone e sfondi personalizzati. Impostare un nuovo sfondo del desktop e modificare le icone standard di Windows e Mac è una cosa interessante, che può anche aiutare a livello di organizzazione lavorativa.

Personalizzare la schermata home dello smartphone. La schermata principale e quella di blocco dello smartphone sono le più viste in assoluto, dunque è interessante e conveniente personalizzarle. Su Lifehacker c’è una interessante collezione di homescreen da cui prendere spunto.

Realizzare un’estensione per Chrome. Le estensioni sono un ottimo modo per personalizzare la tua esperienza di navigazione, ma se la funzionalità di cui si ha bisogno non c’è, la si potrebbe creare. Chi non ci si è mai cimentato troverà utile questa guida su come realizzare estensioni per Google Chrome.

Personalizzare la tastiera per Android. Il sistema operativo di Google non è esattamente noto per avere una tastiera fenomenale, ma per fortuna ci sono tante opzioni migliori, come la versione “Swype”, una delle più popolari, che permette di scrivere trascinando il dito sulla tastiera per formare le parole.

Creare un computer personalizzato. Benché oggi ci siano tante scelte in termini di computer da comprare, alcune volte si potrebbero avere delle necessità diverse. Se non sai da che parte iniziare, potresti pensare di acquistare un computer personalizzato assemblato da esperti, come i pc assemblati di Syspack ad esempio. Potrai scegliere tra varie configurazioni quella che più ti soddisfa ed ordinarla.

Personalizzare completamente l’interfaccia dello smartphone. Con Android si può scegliere una ROM personalizzata, con iPhone occorre prima applicare il jailbroken (attenzione, se è un telefono nuovo perdereste la garanzia) e da lì installare delle applicazioni che possono rendere il tuo dispositivo Apple ancora più unico. In entrambi i casi, ci sono delle opzioni assolutamente fantastiche tra cui poter scegliere per avere un telefono unico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *