Il posizionamento sui motori: come funziona

Il posizionamento sui motori di ricerca è da sempre interesse per tutti coloro che si interessano di business nel web, ma non solo. Infatti questo argomento può risultare interessante anche per chi ha un’attività fisica e vuole promuoverla nel web.

Come tutti sanno, quando si digita una parola chiave, i motori di ricerca elaborano in meno di un secondo i risultati tramite dei complicati algoritmi e mostrano all’utente una serie di soluzioni ottenute. Le ricerche, 9 volte su 10, terminano nella prima pagina di risultati, per cui risulta molto importante cercare di ottimizzare il proprio sito internet così da comparire in quella stessa prima pagina.

Per fare questo occorre fare attenzione ad una serie di parametri che possono essere controllati tramite la SEO, un’attività volta a massimizzare le caratteristiche del proprio sito con lo scopo di ottimizzarlo per i motori di ricerca e renderlo visibile tra i primi risultati. Non è un’operazione rapida, infatti quando si crea un sito web partendo da zero, è necessario un po’ di tempo prima che questo possa salire in graduatoria (qualcuno dice anche 12 mesi).

Il posizionamento sui motori di ricerca è dunque fondamentale per rendere il più visibile possibile la propria attività, qualunque essa sia, perché non farlo equivale a non esistere. Se un cliente sta cercando dei servizi che la tua attività offre, ma non sa che esisti, come potrà mai rivolgersi a te? Al contrario, digitando la parola chiave d’interesse e visualizzando la tua attività, potrai attrarre a te i clienti in maniera del tutto automatica.

Per mettere in pratica un buon posizionamento sui motori di ricerca è possibile rivolgersi ad agenzie specializzate come l’agenzia di posizionamento sui motori GetSeen che soddisferanno le richieste del cliente per fare in modo che il sito web possa essere ottimizzato al meglio al fine di risultare, il più possibile, nei primi posti tra i risultati ottenuti.

I criteri noti sono la qualità del sito, la navigabilità e la completezza delle informazioni targhettizzate al suo interno. Se questi parametri verranno rispettati in maniera attenta non vi saranno motivi per cui un sito web non possa scalare velocemente le classifiche (in termine tecnico si parla di SERP) su tutti i motori di ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *